CHI SIAMO

A partire dalla fine degli anni 60 del ‘900 un gruppo di ricercatori dell’UPS elaborò una visione pedagogica basata sulla prospettiva pedagogica ermeneutica esistenziale teorizzata dal Prof. Zelindo Trenti, che trovò concreta applicazione alla fine degli anni ’90 sul piano didattico, assumendo la denominazione di DEE (Didattica Ermeneutica Esistenziale).

Attraverso numerosi corsi residenziali e sperimentazioni sul campo, il modello della DEE ha assunto negli anni una strutturazione organica ben definita.

A partire dal 1996 sono stati avviati dalla Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Salesiana dei Master biennali di Pedagogia Religiosa, in cui la progettazione didattica della DEE, grazie al lavoro del prof. R. Romio ha trovato precisa collocazione. Nel 2014 si è concluso il quinto Master. I Master hanno formato un folto numero di esperti formatori e dato divulgazione alla visione della DEE.

Nel 2015 è nato, grazie all’iniziativa dei Prof. Z. Trenti e R. Romio, il sito www.didatticaermeneutica.it che costituisce oggi il punto di riferimento per tutti coloro che fanno riferimento a questa prospettiva educativa. Il sito trova una sua espansione nei gruppi.

Facebook: Didattica Ermeneutica

Facebook: Laboratorio Didattica Ermeneutica

Twitter: Didattica Ermeneutica

Nel 2016 nasce, in partenariato con Uciim, la Sezione Nazionale online Didattica Ermenutica – Uciim. La sua finalità è quella di promuovere la formazione dei docenti e degli educatori attaverso corsi di aggiornamento riconosciuti dal MIUR e dalla CEI.

Nel 2017, per ricordare la memoria di Zelindo Trenti, nasce l’Associazione CeRFEE – Zelindo Trenti (Centro Ricerca e Formazione Ermeneutica Esistenziale – Zelindo Trenti) che costituisce il punto di riferimento di tutte le iniziative di ricerca, editoriali, di formazione, culturali e sociali della prospettiva pedagogico didattica Ermeneutica Esistenziale.

La DEE registra oggi in diversi ambiti educativi un’interessante diffusione. Possiamo qui ricordare alcune iniziative editoriali, di carattere teorico e didattico applicativo scolastico, degli ultimni anni:

R. Romio (a cura): Didattica per un nuovo umanesimo, Elledici, Torino 2018;

– R. Romio – M Marchetto, Comprensione di sé e impegno educativoElledici, Torino 2018;

R. RomioS. Cicatelli, Educare oggi. La didattica ermeneutica esistenziale, Elledici, Torino 2017;

R. RomioG. Chiodini, La gioia dell’incontro, Piemme, Milano 2015,

Z. TrentiL. MaurizioR. Romio, L’ospite Inatteso, SEI, Torino 2014,

R. RomioZ. Trenti, La Pedagogia dell’appendimnto nell’orizzonte ermeneutico, Elledici, Torino Leumann, 2008;

U. GianettoR. RomioZ. Trenti, Orme Elledici- Il Capitello, Torino 2005;

U. GianettoR. RomioZ. Trenti, Il Volto Umano del Cristianesimo, Elledici-Il Capitello, Torino 2003, ecc.

DIDATTICA ERMENEUTICA ESISTENZIALE (DEE)

La DEE sviluppa un’innovazione pedagogico-didattica sostenibile ispirata ad un modello sperimentato e affidabile, per realizzare prodotti e servizi educativi caratterizzati da semplicità d’uso, flessibilità, efficacia, evoluzione continua. La prospettiva pedagogica generale a cui si ispira e che tende a realizzare è quella ermeneutica-esistenziale.

Il modello della DEE si pone l’obiettivo di rinnovare i processi di insegnamento/apprendimento per offrire una strada capace di rispondere alla crisi globale di sistema che attraversiamo.

CENTRO RICERCA FORMAZIONE ERMENEUTICA ESISTENZIALE – ZELINDO TRENTI

L’Associazione CeRFEE – Zelindo Trenti (Centro Ricerca – Formazione – Zelindo Trenti) ha lo scopo di promuovere, coordinare e incentivare la ricerca scientifica, la sperimentazione, la formazione umana e professionale nel campo della Pedagogia e Didattica, in particolare quella ad indirizzo Ermeneutico Esistenziale.

A tal fine l’Associazione:

  • Favorisce la collaborazione e lo scambio di esperienze tra docenti, insegnanti, educatori, formatori e ricercatori qualificati nell’ambito della Pedagogia e didattica Ermeneutica, ad indirizzo ermeneutico-esistenziale, anche in collaborazione con Università, Accademie, Fondazioni, Scuole, Istituti nazionali ed internazionali di ricerca educativa e formativa, Associazioni e Centri di Formazione ivi compresi quelli che lavorano a supporto dell’educazione in ambito familiare e sociale in genere;
  • Organizza, promuove e sostiene seminari di studio, stage di ricerca, corsi, convegni, laboratori, pubblicazioni, iniziative educative e formative di carattere culturale e sociale e quant’altro risulti utile allo sviluppo, alla crescita e alla diffusione delle competenze scientifiche e professionali nel proprio ambito di interesse.
  • Promuove in collaborazione con Istituzioni educative, Associazioni, Comitati, Imprese e singoli cittadini, iniziative educative e culturali di promozione e recupero delle risorse naturali e paesaggistiche del territorio.

L’adesione all’Associazione comporta il versamento di una quota d’iscrizione annuale che copre tutte le attività svolte nel corso dell’anno:
20 euro (soci ordinari),
15 euro (soci familiari o giovani fino a 35 anni),
10 euro (neolaureati fino a 30 anni).