1. LA PERSONA DA EDUCARE
1.1. LE CARATTERISTICHE DELLA PERSONA DA EDUCARE
ETA': 3-5
RUOLO: FAMILIARE
IL LIVELLO DELLE RISORSE PRESENTI NEL SOGGETTO:
ATTENZIONE: Iniziale
COMPRENSIONE:
INTERAZIONE: Iniziale
COLLABORAZIONE: Iniziale
CATEGORIA:
1.2. IL BISOGNO EDUCATIVO E GLI OBIETTIVI SU CUI LAVORARE: Moralita'
MORALITA'
1 - Conoscere il senso del bene e del male
2 - Avvertire il significato della coscienza personale
2. IL PROCESSO EDUCATIVO:
2.1. IL CONTESTO DEL PROCESSO EDUCATIVO: Familiare
2.2. IL TIPO DINTERVENTO EDUCATIVO: Dialogo
2.3. I CONTENUTI DELL'APPRENDIMENTO:
1 - Conflitti
2 - Economia
3 - Fede
2.4. LA FASE DEL PROCESSO ERMENEUTICO SU CUI LAVORARE: Motivazione
3. IL COMPITO AUTENTICO
3.1. IL TIPO DI COMPITO DA FARE:
1 - Cartellone
3.2. I MATERIALI PER LA SOLUZIONE DEL COMPITO:
1 - Brano Libro
2 - Canzone
3 - Citazione
4. I RISULTATI CHE SI VOGLIONO OTTENERE
4.1. LIVELLO DELLA RISPOSTA AL BISOGNO: Iniziale (solo se opportunamente guidato svolge compiti semplici in situazioni note)
4.2 COMPETENZE CHIAVE EUROPEE DA MATURARE: Comunicazione
4.3 STRUTTURA DELLA COMPETENZA DA MATURARE: Capire (strutture di interpretazione)
CAPIRE (STRUTTURE DI INTERPRETAZIONE)CAPIRE (STRUTTURE DI INTERPRETAZIONE)
1 - Cogliere elementi e collegamenti
2 - Individuare relazioni e risorse
ALLEGATI: